Michela Schenetti, Elisa Guerra, Enrico Valletta

Una riflessione sulla necessità per il pediatra di aprirsi ai contributi di altre discipline nel campo delle Scienze Umane, per acquisire nuove chiavi di lettura nella relazione di cura con il bambino e la sua famiglia. Il tema della sofferenza e del dolore, e del senso che tale esperienza può assumere nel vissuto e nella formazione del soggetto, fin dall’ infanzia, può essere un buon punto di partenza.

Parole chiave:dolore, socializzatore emotivo, empatia, educazione emotiva

Vuoi abbonarti o richiedere copia della rivista?