Giorgia Lodi

Il “Kita” tedesco corrisponde alla scuola dell’infanzia italiana, con la differenza che nel Kita vengono accolti anche i bambini che hanno meno di tre anni. Un mese trascorso a Berlino all’interno di un servizio educativo per l’infanzia mi ha consentito di cogliere aspetti interessanti sulla concreta fattibilità e positività del modello 0-6, e della pedagogia che lo sostiene.

Parole chiave: Kita, continuità, ambiente educativo, professionalità

Vuoi abbonarti o richiedere copia della rivista?


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.