Ann Margaret Sharp

 

In una buona “comunità di ricerca” dobbiamo avere il sostegno delle nostre emozioni per conoscere la complessità di ciò che avviene nel rapporto fra noi, gli altri e l’ambiente. Questo tipo di ricerca prende la forma di pensiero etico/valoriale (caring thinking). Esso si esprime attraverso attività che mostrano l’apprezzamento e stima, oppure preoccupazione o empatia per gli altri. Il pensiero caring è una fusione di competenze tanto cognitive quanto emotive e fa sì che siano riportati alla coscienza gli aspetti morali della vita. Formare al pensiero caring è molto importante per far crescere il senso della comunità. Il pensiero caring è quello che ci rende capaci di scegliere quello che crediamo sia più importante in un contesto particolare (etico, estetico, scientifico ecc).

 

Parole chiave: pensiero caring, emozioni, comunità di ricerca, etica

 

 

Community of Inquiry and Education to Emotions

 

In any good “community of inquiry”, we must have the support of our emotions in order to understand the complexity of what takes place in the relationship between ourselves, others and the environment. This type of inquiry takes the form of caring thinking. It is expressed through activities that show appreciation and esteem, or worry and empathy for others. Caring thinking is a blend of both cognitive and emotional competences, allowing us to bring the moral aspects of life to a level of consciousness. Learning caring thinking is very important for developing a sense of community. Caring thinking is what makes us able to choose what we believe is most important in a specific context (ethical, aesthetic, scientific, etc.).

 

Keywords: caring thinking, emotions, community of inquiry, ethics

 

Vuoi abbonarti?

Vuoi acquistare il fascicolo?

Vuoi acquistare la versione pdf?

 

Infanzia, n. 1 gennaio-marzo 2017

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.